sabato 3 gennaio 2015

il martin pescatore

Quando il martin pescatore individua il cibo che fa per lui - allunga il collo e si getta in picchiata, senza servirsi delle ali,gli occhi sono chiusi da una membrana nittitante, che consente all'animale di vedere anche in immersione. In ambiente subacqueo il martin pescatore presenta visione binoculare, che sebbene meno acuta rispetto alla visione monoculare che questo animale presenta fuori dall'acqua è molto più importante in questo frangente per valutare le distanze.

Dopo essersi scrollato, stordisce il piccolo pesce sbattendolo contro un ramo   e si prepara al banchetto. Ingoia la preda senza indugi, ingerendo prima la testa, per evitare che le pinne aperte gli blocchino la gola. Divora fino a 12 pesci al giorno, ma si ciba anche di insetti, larve, piccole rane, crostacei e molluschi.

foto di Valerio Lanci 
(per ingrandirle cliccateci sopra)

 “Questo è un altro aspetto rasserenante della natura: la sua immensa bellezza è lì per tutti. Nessuno può pensare di portarsi a casa un'albao un tramonto.”
Tiziano Terzani 

10 commenti:

  1. Veramente stupende, e apprezzatissime, queste magiche immagini della natura, che hai fermato col tuo abile obiettivo...grazie infinite e buona domenica,silvia

    RispondiElimina
  2. Ma quanto è bello, non lo facevo così colorato.
    Un gran mangione a quanto sembra, eppure che linea!
    Cristiana

    RispondiElimina
  3. Che colori stupendi! Grazie di queste splendide immagini. Buon mese di gennaio.

    RispondiElimina
  4. Ciao Valerio, interessanti fotografie del martin pescatore, è una nuova veste quella tua di fotografare e commentare la natura, molto interessante. Buon Anno di luce fotografica, a presto, Angelo.

    RispondiElimina
  5. La natura è il più bel spettacolo del mondo e tu con questa foto molto bella ne hai colto il lato migliore.
    Lorenzo

    RispondiElimina
  6. Che bel post Valerio e che gran bel blog, più vado avanti nella lettura e più lo trovo affascinante!
    Una serena serata e un grande abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Interessante questo uccellino pescatore,è il loro modo di fare la spesa...

    Da Freedom

    Ufficialmente pare sia lo statista di rignano,ma scommetterei con la certezza di vincere che sia stato quel "birbone" di Verdini.

    Che bei personaggi esistono in Italia,vero?

    Saluti

    RispondiElimina
  8. 12 pesci al giorno?
    Che ingordo!

    RispondiElimina
  9. Da Freedom

    Valerio,ho già affermato la ferma condanna alla strage del giornale francese,ma non mi sento di affermare ciò che hai scritto.

    Per quanto sia e debba essere libera la satira,dovrebbe darsi delle piccole regole,e quelle su qualsiasi religione di questo pianeta deve far riflettere,te lo afferma uno che non è credente ma cerca possibilmente di rispettare ogni credo,pur criticando pesantemente quando è necessario l'influenza che ne deriva.

    Saluti

    RispondiElimina
  10. Sempre bellissimo, soffermarsi sulle tue pagine, Valerio, inizia una splendida settimana.
    Cari saluti,silvia

    RispondiElimina